Chimica 2.0 – Catalizziamo la Crescita

Vecchie eccellenze e nuove frontiere della chimica italiana a due secoli dalla nascita di Raffaele Piria

Consiglio Regionale – Palazzo Campanella – Sala Calipari

Reggio Calabria, 29-30-31 maggio 2014

 


CFP – Crediti Formativi Professionali

La partecipazione al Congresso vale il riconoscimento di 25 CFP per gli iscritti all’Ordine dei Chimici.

ECM* – Educazione Continua in Medicina

La giornata del 30 maggio 2014 è accreditata con 9 crediti ECM, per le seguenti categorie professionali: Chimici, Farmacisti, Biologi, Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Per l’attribuzione dei crediti del 30 maggio Compilare qui dopo essersi registrati al Congresso.

La giornata del 31 maggio 2014 è accreditata con 6,8 crediti ECM,  per le seguenti categorie professionali: Chimici, Farmacisti, Biologi, Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro; e inoltre per: Medici di base e Medici con le seguenti specializzazioni – Biochimica Clinica, Farmacologia, Igiene degli alimenti e della nutrizione, Igiene,epidemiologia e sanità pubblica; Malattie metaboliche e diabetologia, Scienza dell’alimentazione e dietetica.Per l’attribuzione dei crediti del 31 maggio Compilare qui dopo essersi registrati al Congresso.

Quota di iscrizione al Congresso

Fino al15/03/2014 Dopo 15/03/2014
Iscritti all’Ordine dei Chimici 170 € 250 €
Non iscritti all’Ordine dei Chimici 200 € 300 €
Studenti 130 € 170 €
Medicina e Chirurgia solo per il giorno del  31/5/2014 100 € 130 €

 


PROGRAMMA

Giovedì 29 Maggio 2014

ore  9.00 – Registrazione dei Partecipanti

ore  10.30  Cerimonia di Apertura e saluti autorità

INTERVENGONO:

Dott. Saverio Festa, Presidente dell’Ordine dei Chimici della Calabria

Prof. Armando Zingales, Presidente Consiglio nazionale dei Chimici

On. Prof. Giuseppe Scopelliti, Governatore Regione Calabria

On. Dott. Francesco Talarico, Presidente del Cons. Regionale della Calabria

On. Avv. Giovanni Nucera, Questore della Presidenza del Consiglio Regionale

On. Dott. Giuseppe Raffa, Presidente Provincia di Reggio Calabria

Dott. Arcangelo Pirrello, Presidente di Previdenza EPAP


ore  11.00 – Lettura magistrale Raffaele Piria il padre della Chimica Italiana” del Prof. Rosario Pietropaolo,Professore Emerito Università di Reggio Calabria


ore  11.30 – Il ruolo della Chimica per il rilancio dell’economia italiana

INTERVENGONO:

Dott. Lucio Dattola, Presidente Unioncamere Regione Calabria

Prof. Armando Zingales, Presidente Consiglio nazionale dei Chimici

Prof. Massimiliano Ferrara, Docente presso Universita’ Mediterranea ed Affiliate Researcher presso Università Bocconi


ore 12.30 Cerimonia di Premiazione dei vincitori del Concorso “Chimica 2.0 – Catalizziamo la Crescita”


ore 13.00 Light lunch



Sessione I

La Chimica per lo Sviluppo – Nuove tecnologie

ore 14.30 Chimica motore dello sviluppo tecnologico

Come la ricerca chimica crea i nuovi materiali, nuove sostanze, principi attivi, come vengono gestiti (know-how, pubblicazioni, brevetti, spin-off).  Come le nuove scoperte in ambito chimico daranno una mano all’economia industriale del nostro immediato futuro? Quali sono i campi nel quale la ricerca chimica ha fatto passi da gigante? Quali saranno le nuove applicazioni pratiche, i nuovi composti ed i nuovi settori? Spunti, proposte ed idee.

INTERVENGONO:

Prof. Sebastiano Campagna, Docente presso Dipartimento di Chimica Inorganica, Chimica Analitica e Chimica Fisica Università di Messina

Prof. Alberto Credi, Docente presso Photochemical Nanosciences laboratori for the Chemical conversion of Solar Energy – Dipartimento di Chimica Università di Bologna

Prof. Antonino Licciardello, Docente presso Dipartimento di Scienze Chimiche Università di Catania


ore 16.30 Comunicazioni Orali



Venerdì 30 maggio

Sessione II

La Chimica per l’Ambiente

ore 9.00  Il ruolo della chimica nelle tecnologie “green”

Le tecnologie “green” sono davvero green? La chimica verde sarà il prossimo motore della nostra economia? Ci sono i materiali riciclabili al 100%? Gli scenari green sono percorribili adesso? Esistono le tecnologie per realizzare prodotti al 100% green? Ci sono le professionalità formate per gestire queste tecnologie? L’impalcatura legislativa è adeguata? Queste alcuni dei quesiti nel dibattito sulla chimica verde e le green technologies

INTERVENGONO

Dott. Oreste Piccolo, Coordinatore Green Chemestry Società Chimica Italiana

Prof. Stefano Grego, Esperto di chimica del suolo e sostenibilità ambientale, Docente presso Universita’ della Tuscia di Viterbo

Dott. Claudio Torrisi,  Esperto in Processi industriali Green e Presidente dell’Ordine dei Chimici Catania


ore 11.00 Comunicazioni Orali


ore 13.00  Light lunch


ore 14.30 Chimica e tecnologie per l’ambiente ed il territorio

La chimica inquina? Parliamo di come la chimica ha contribuito alla bonifica dei territori, come le tecnologie chimiche controllano il nostro ambiente, come i professionisti si interfacciano continuamente ad aziende ed enti di controllo? Quali sono le ultime tecnologie a disposizione dei chimici che controllano l’ambiente? Le norme attuali sono sufficientemente implementate per garantire la tutela e la salute delle persone?  Quali saranno gli scenari futuri di chimici ed ambiente?

INTERVENGONO

Dott.ssa Sabrina Santagati, Direttore Generale ARPA Calabria

Dott. Giuliano Trevisan, Esperto in controllo emissioni in atmosfera, U.O. Stack emission monitoring air quality control ARPA Veneto

Prof. Tomaso Munari, Esperto in tecnologie per l’ambiente, Docente di tecnologie per l’ambiente Università di Genova, Vicepresidente del Consiglio Nazionale Chimici

Dott. Luca Montanarella, Scientific/Technical Project Manager Land Resources – Action Leader at European Commission


ore  16.30 Comunicazioni Orali



Sabato 31 Maggio

Sessione III

La Chimica per la Salute

ore  9.00 Chimica, Nutraceutica ed alimenti funzionali

Nuovi composti con plus funzionali negli alimenti che consumiamo quotidianamente, alimenti con effetti nutraceutici. A che punto è la ricerca? Quali sono le novità nel settore “nutraceutico”? Riuscirà la “chimica dei principi attivi a convertire la ricerca in lavoro per i giovani? Riusciremo a curarci solo con gli alimenti? In questo dibattito si porteranno esempi pratici di come la ricerca sia diventata un momento di successo ed ha contribuito a creare una nuova scienza che si pone al centro tra chimica e farmacia “la Nutraceutica”.

INTERVENGONO

Prof. Giovanni Sindona, Direttore Dip. Chimica e Tecnologie Chimiche, Università della Calabria. Coordinatore del laboratorio QUASIORA della Regione Calabria.

Dott. Valter Ballantini, Esperto in Tecnologie Alimentari, Libero Professionista – Consiglio Nazionale Chimici

Prof. Ettore Novellino, Direttore del dip. Chimica Farmaceutica e Tossicologica, dell’Università degli Studi di Napoli. Membro CUN, membro direttivo della Soc. It. di Nutraceutica.

Prof. Sebastiano Andò, Direttore del dip. di Farmacia e Scienze della Salute e della Nutrizione, Università della Calabria

Avv. Ezio Pizzi, Presidente Consorzio di Tutela del Bergamotto


ore  10.30 Comunicazioni Orali


ore  12.40 Sessione Poster per tutte le tematiche


ore  13.20 Light lunch


ore 15.00 Chimica, Tossicologia ed Antidoping – la nuova sfida

Da sempre la chimica ed i chimici sono impegnati nella tossicologia, dalla ricerca di sofisticazioni alle nuove droghe sintetiche, – chimica – fedele alleata nelle ricerche forensi. Si discuterà di casi pratici, si farà il punto della situazione sul doping, si parlerà delle nuove sfide alla lotta alle sofisticazioni ed agli abusi.

INTERVENGONO

Prof. Dario D’Ottavio, Dir. Lab. di Chimica Analitica Clinica e Tossicologia dell’Azienda Ospedaliera S.Camillo – Roma

Prof. Marco Vincenti, Dir. Centro Regionale Antidoping A. Bertinaria – Torino

Ten. Col. Sergio Schiavone, Com. Rep. Investigazioni Scientifiche Carabinieri – Messina

Dott. Alessandro Teatino, Libero Professionista Esperto in Tossicologia – Ordine dei Chimici della Calabria


ore 16.30 Comunicazioni Orali


ore 18:30 Chiusura lavori

 

 

Demattè Fabrizio

About Fabrizio Demattè

Consigliere dell'Ordine Trentino Alto Adige, delegato alla comunicazione, già referente per la formazione, referente per il GdL REACH/CLP. https://www.chimicodematte.net/