Spettabili iscritti

loro PEC

 

 

Oggetto: Relazione sulla formazione 2016

 

Crediamo di fare cosa gradita nel ricordare a tutti gli iscritti dell’obbligo, prescritto dal regolamento per la formazione continua emanato dal Ministero della Giustizia nell’agosto 2014, della relazione annuale. Relazione sulle attività di formazione che ogni iscritto ha effettuato nell’anno 2016 e che sono da inserire nel portale COGEAPS.

Si raccomanda di leggere le FAQ sul sito dell’ordine Regionale dei chimici del Trentino Alto Adige (http://www.chimicifisicitaa.org/linee-guida-cfp-taa/) al fine di evitare che le registrazioni da voi effettuate vengano poi rifiutate.

In particolare per ogni registrazione si richiede una “pezza giustificativa” che sia un attestato, una dichiarazione di un ente autorizzato o, in mancanza di queste, una autocertificazione a norma di legge. Saranno rifiutati d’ufficio tutti i crediti privi di un documento allegato.

Si informa inoltre che sono in atto delle verifiche a campione sulle registrazioni degli anni scorsi e saranno richiesti a taluni iscritti ulteriori documenti a supporto di documentazioni nelle quali sono stati ravvisati elementi di dubbio.

Non saranno da registrare le iniziative formative promosse dall’ordine o da enti autorizzati, vi invitiamo a segnalare in segreteria se non trovaste dei crediti di cui vi attendete la registrazione. Sono da inserire manualmente solamente tutta l’altra formazione espletata nel 2016. In particolare pubblicazioni, docenze (tenute), formazione elargita da enti non autorizzati. Si rammenta che la formazione non autorizzata, al fine del riconoscimento da parte dell’Ordine, deve essere coerente con il programma dell’Esame di Stato in Chimica.

Nel 2016 l’Ordine Regionale dei Chimici TAA ha sperimentato il meccanismo di “mutuaformazione” (peerlerning) ideato proprio dal nostro ordine ed inserito nelle linee guida nazionali. Questo sistema ha portato ad erogare crediti “per studio individuale” a 5 iscritti negli ultimi mesi dell’anno, ed all’erogazione di 7 corsi con una media di 12 partecipanti ciascuno. Ai chimici iscritti partecipanti, come relazionanti o come uditori, l’Ordine erogherà -secondo Regolamento- un ammontare di circa 400 CFP con costi minimali per i partecipanti e senza ulteriori aggravi di costi per l’Ordine.

Invitiamo da subito ad inviare la richiesta di riconoscimento dello studio individuale per l’anno 2017 mediante relazione verbale (ricordiamo che permette il riconoscimento in tre ore di presentazione di CFP nella misura massima di 30 annui). La richiesta va inviata alla segreteria con una email. Ad oggi NON è sufficiente registrare in COGEAPS “studio individuale” specificando l’argomento per vedere riconosciuti tali crediti ma questo studio va dimostrato verbalmente o per iscritto come già spiegato nelle FAQ.

Saranno gestite nei prossimi mesi le richieste di esonero dalla formazione pervenuteci e che perverranno con “istanza motivata”. In generale il Consiglio Direttivo è tenuto a verifiche (anche su segnalazione) in particolare su chi chiedesse esenzione per “non esercizio” a tutela di chi si impegna in formazione continua.

Si informa gli iscritti che il Consiglio Direttivo, pur registrando un continuo aumento degli oneri a carico dell’organizzazione, ha deciso di mantenere invariata la quota di iscrizione annuale dovuta. Questo grazie al fatto delle entrate garantite dalle quote di iscrizione agli eventi formativi proposti dall’ordine.

Il consiglio direttivo ha deciso di rendere disponibile l’esperienza la competenza della signora Lorenza Fruet, privatamente ma a compenso, per quegli iscritti che, per motivi di tempo o di dimestichezza informatica, volessero un supporto all’introduzione dei CFP 2016. La signora Fruet risponde  <lorenza.fruet[@]gmail.com> ed il compenso pattuito in convenzione è di 20 € orari.

La relazione è da compilare entro martedì 31 gennaio 2017.

Si informa inoltre che il corso FAD erogato dal Consiglio Nazionale dei Chimici è disponibile fino a fine gennaio al link http://fad.chimici.it/.

 

Trento 17/1/2017

Distinti saluti,

 

 

Il referente per la formazione

dr. chim. Fabrizio Demattè

Demattè Fabrizio

About Fabrizio Demattè

Consigliere dell'Ordine Trentino Alto Adige, delegato alla comunicazione, referente per la formazione, referente per il gruppo di lavoro REACH/CLP. Sito personale chimicodematte.wordpress.com.