COMUNICATO STAMPA Società Chimica Italiana sez. TAA

Quando un oggetto entra nelle case di 2,5 milioni di italiani significa che è riconosciuto.

Il Collegio, la 14enne Maggy Gioia insultata sui social. Lei: “Quello che scrivono di cattivo su di me non mi tocca”

Nel famoso format reality della RAI “Il collegio 2019” campeggia frequente la “Tavola periodica degli elementi chimici”; probabilmente anche gli autori hanno voluto commemorarne il centocinquantesimo anno dalla prima pubblicazione della Tabella di Dmitrij Mendeleev. Purtroppo c’è un errore evidente in questo fermoimmagine, che sveleremo soltanto il 9 dicembre 2019 presso il MUSE. Fa riflettere il fatto che uno strumento estremamente complesso ed articolato come la Tavola periodica, condensato di secoli di studio empirico e teorico, sia genericamente riconosciuto come un oggetto di valore estetico. La periodicità delle caratteristiche degli elementi si concretizza nel quotidiano nel sale da cucina, nel semiconduttore del tablet e in tante altre realtà. In base alle loro “noiosissime” caratteristiche, ogni elemento si combina magicamente, sia in Natura che in sintesi prodotte dall’uomo, per creare componimenti chiamati molecole. Come le lettere dell’alfabeto si combinano tra loro per formare le parole, così gli elementi riportati nella Tavola periodica creano molecole di varie dimensioni, acquistate come farmaci, detergenti, colori, cosmetici, materiali plastici, oltre che essere presenti in Natura, compreso il nostro organismo.  

La comprensione dell’universo chimico offre molti spunti essenziali per affrontare sfide quotidiane di sopravvivenza, ma anche di salvaguardia della salute umana e dell’ambiente.

La SOCIETÀ CHIMICA ITALIANA sez. Trentino Alto Adige -Südtirol in collaborazione con il MUSE, Ordine dei Chimici e Fisici del Trentino Alto Adige ed alcuni sponsor vuole celebrare questo oggetto di scienza con un concorso ed un evento speciale dal titolo:

ALFABETO DELLA CHIMICA: CENTOCINQUANTANNI DI TAVOLA PERIODICA DEGLI ELEMENTI CHIMICI

9 DICEMBRE 2019    14:30  MUSE Trento

Per celebrare i 150 anni della tavola periodica degli elementi chimici, per comprendere l’utilità e la bellezza di conoscere e diffondere la scienza chimica.

PROGRAMMA

Ore 14:30 – Benvenuto della Presidente prof.ssa Ines Mancini e istituzioni presenti

Ore 14:45

Ore 16:00            Presentazione e premiazione dei tre migliori elaborati del Concorso per scuole secondarie.

Il concorso ha avuto un entusiasmante riscontro da parte di diverse scuole della Regione in egual misura dalle Province autonome di Trento e Bolzano che hanno inviato diversi elaborati con l’utilizzo di molteplici strumenti di comunicazione ed arte. La Commissione, istituita dalla locale Sezione della Società Chimica Italiana (SCI), ha valutato gli elaborati e premierà i primi tre classificati con un premio in denaro per l’Istituto di provenienza. I premi devoluti agli Istituti partecipanti saranno vincolati all’utilizzo esclusivamente destinato ad incentivare le attività didattiche inerenti all’insegnamento della Chimica. La Commissione si riserva di assegnare menzioni speciali per elaborati che si siano distinti in alcune particolarità.

https://www.soc.chim.it/it/node/2024

Si allega locandina dell’evento.

Demattè Fabrizio

About Fabrizio Demattè

Consigliere dell'Ordine Trentino Alto Adige, delegato alla comunicazione, già referente per la formazione, referente per il GdL REACH/CLP. https://www.chimicodematte.net/