Gentile amante della chimica,
da qualche tempo un gruppo di chimici del Trentino Alto Adige sta pensando di costituire una sezione territoriale della Società chimica Italiana.
Questa idea ha trovato un buon riscontro all’interno dell’Ordine Regionale dei Chimici del Trentino Alto Adige non tanto nel ottica della proliferazione di sigle ma nell’ottica della sinergia e della coesione con i chimici non iscritti.
La cattiva reputazione della chimica, gli stereotipi sulla figura del chimico e l’atavica difficoltà di comunicazione di una scienza complessa, eclissano la scienza chimica e le persone che la professano in una zona d’ombra della società.
Le luci della ribalta sono per altre discipline talvolta più facilmente avvicinabili, talvolta più superficiali. La mancanza di luce, è la scarsa visibilità comporta la mancanza di investimenti a lungo termine in: educazione, formazione, ricerca, sviluppo della chimica in Italia e in Trentino in particolar modo.
Gli obiettivi della costituzione di una sezione Trentino Alto Adige SCI guardano molto lontano ma si misurano con obiettivi pratici imminenti e raggiungibili nei prossimi mesi.
Gli obiettivi sono:
– L’unificazione di tutti quelli che fanno la chimica in diverse forme.
– La sinergia stretta tra chi fa chimica per scienza e chi per professione, nell’ottica di evitare qualsiasi speco di energie umane già esigue.
– Il fine è quello di ottenere una “massa critica” che riesca a raggiungere maggior visibilità.
Cosa puó offrire la SCI a chi si iscrive? Puó offrire una serie di eventi culturali e formativi e scambio di informazioni scientifiche che nutrono l’animo scientifico.
L’appartenenza alla SCI permette un raccordo con altri chimici privo degli obblighi legati all’iscrizione all’Ordine.
La costituzione necessita di un numero minimo di associati per il quale è già in essere la richiesta di deroga che tenga conto della specificità e della storia del nostro territorio.
Sarà quindi necessaria la richiesta di adesione ed accettazione dei membri da parte della Società chimica italiana, la formalizzazione della sezione la scelta di un gruppo che rappresenti i membri e coordini le attività.
Le prime due attività che coinvolgono la SCI  in TAA sono imminenti:
– giochi della chimica a Trento (maggio 2015)
– l’evento mondiale legato alle analisi enologiche che si terrà a breve in Trentino http://eventi.fmach.it/IVAS2015
Ma tutte le altre proposte e idee saranno valutate e messe in programma.
Per presentare la proposta, per raccogliere suggerimenti e proposte, raccogliere le richieste (e quote) di adesione
                                                    sei invitato 
Presso l’Istituto Tecnico Industriale Buonarroti via B.Acqui a Trento
i promotori
Claudio Della Volpe
Fabrizio Demattè
Marino Cofler
Bernardo Della Ricca
Andreas Verde
Rita Cosentino
Demattè Fabrizio

About Fabrizio Demattè

Consigliere dell'Ordine Trentino Alto Adige, delegato alla comunicazione, già referente per la formazione, referente per il GdL REACH/CLP. https://www.chimicodematte.net/