terreni1

Vista la grande adesione verrà raddoppiato l’evento sulla modifica della normativa sulle terre e rocce da scavo e sull’interpretazione normativa data in Trentino.

La sede che ospiterà la seconda edizione, prevista per lunedì 18 
novembre dalle ore 14.30 alle 17.30), sarà quella della Circoscrizione 
Oltrefersina, a Trento in via Clarina 2/1 (posti auto sia interni al 
centro, gratuiti ma limitati, che all'esterno con disco orario).


INCONTRO A TEMA

“LA GESTIONE DELLE TERRE e ROCCE DA SCAVO COME SOTTOPRODOTTI”.

Pur essendo regolata da normative nazionale e frequentemente modificate negli ultimi anni l’argomento ha avuto delle particolari regolamentazioni locali con implicazioni non scontate sia in campo gestionale che in campo di  campionamento e analisi.

Si raccomanda la presenza, di tutti i chimici coinvolti in questo tipo di analisi.

In ragione dei nuovi recenti disposti di normativa e in ultimo con la legge 9 agosto 2013, n. 98 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, recante disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia”, arrivano ancora significativi cambiamenti con riferimento alla gestione delle terre e rocce derivanti da scavo.

Quanto mai opportuno un incontro di aggiornamento da parte dell’APPA in merito alle nuove procedure e modulistiche, che si svolgerà

il giorno mercoledì 30 ottobre 2013

dalle ore 14.30 alle ore 17.30

presso la sala del centro civico

dell’Oltrefersina, Via Clarina 2/1 – Trento.

Relatori:

* geol. Mirco Bozzolan (APPA Settore Gestione Ambientale);

* dott.ssa Monica De Rossi (APPA Settore Gestione Ambientale);

* per.ind. Walter Tomazzolli (APPA Settore Gestione Ambientale).

L’incontro è gratuito previa prenotazione con questo form

 

Demattè Fabrizio

About Fabrizio Demattè

Consigliere dell'Ordine Trentino Alto Adige, delegato alla comunicazione, referente per la formazione ECM, referente per il GdL REACH/CLP. https://www.chimicodematte.net/